Psicosintesi - Il Fiore d'Oro

Vai ai contenuti

Menu principale:

Psicosintesi

Counseling

Roberto Assagioli (Venezia, 27 febbraio 1888 – Capolona, 23 agosto 1974) è stato uno psichiatra e teosofo italiano, fondatore della Psicosintesi, può essere considerato una delle menti più eclettiche e libere della psicologia italiana.
Secondo Assagioli l'individuo è una inscindibile unità di componenti biologiche, psicologiche e spirituali, capace di sviluppare un orientamento cosciente e volitivo, dopo aver conosciuto e padroneggiato il proprio mondo inconscio. In realtà il nome completo della Psicosintesi dovrebbe essere Biopsicosintesi, proprio perché Assagioli intendeva, da vero precursore, pensare l'uomo nella sua completezza, contemplandone aspetti biologici, emozionali, mentali e spirituali.
Proprio partendo dal sostanziale riconoscimento dell'unità dei piani principali che costituiscono l'essere umano (corpo fisico, emotivo, psichico e spirituale) possiamo arrivare a definire un concetto profondo di Salute: la piena realizzazione del potenziale individuale a cui ognuno di noi può e deve tendere.
Questo è il principio del mio lavoro. Mi pongo di fronte ad ogni persona considerandolo un individuo unico ed irripetibile che necessita di essere visto come tale per potersi riconoscere ed affermare con più facilità.



Assagioli ha ideato uno schema, detto ovoide, in cui descrive la struttura della personalità umana e in cui si ritrova un'area centrale in cui hanno sede il sé personale e i contenuti di coscienza; l'area dell'inconscio che viene suddiviso in inconscio inferiore (che si identifica con quello classico), centrale e superiore (dove hanno sede gli aspetti transpersonali dell'individuo) e l'inconscio collettivo (secondo Jung). Nell'inconscio superiore ha sede il Sé superiore o transpersonale identificabile con l'essenza cosmica e di cui è riflesso il sé personale.
Ho trovato molto interessante confrontare questo schema con la struttura legata al nostro campo energetico o "Aura", anch'esso a forma di uovo e composto dai colori dello spettro dell'arcobaleno; questo ci sottolinea una volta ancora come le Vie per arrivare a sè stessi siano moltissime, almeno tante quanti sono gli esseri umani esistenti al mondo.


 
 
Cerca
Licenza Creative Commons
Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.
Torna ai contenuti | Torna al menu